Michelino Fish, ristopescheria all’Infernetto

Ci ho messo un po’ di tempo ma alla fine ce l’ho fatta. Oggi vi presento una ristopescheria storica situata prima di Ostia, Michelino Fish. Un locale conosciutissimo dagli amanti della crudité di pesce e non solo. Il suo punto forte? La freschezza della materia prima, in alcuni casi ancora viva!michelino fish recensione ristopescheria 4

Mi ci sono volute ben tre telefonate per riuscire a prenotare un tavolo da Michelino Fish, una pescheria che da diversi anni a questa parte si è convertita in una vera e propria ristopescheria con un’offerta degna di nome. Si tratta di un locale frequentato non solo dai residenti dell’Infernetto ma anche dai romani, e sinceramente qualche chilometro vale la visita. Come sapete su Crudology parlo solo di ristoranti e ristopescherie in cui mi sono trovata bene e sicuramente Michelino Fish rientra in questa categoria, nonostante qualche nota da migliorare.

I proprietari hanno fatto della freschezza il loro punto di forza a 360 gradi, a tavola come nell’arredamento. In effetti hanno saputo trasformare un locale commerciale (si tratta pur sempre di una pescheria!) in un ambiente accogliente, che a differenza di altre attività del settore si avvicina davvero a un ristorantino in piena regola. Mentre altri locali, ampliandosi, hanno deputato specifiche aree ai coperti dedicati alla clientela, Michelino Fish ha optato per una scelta a mio parere geniale: invece di distanziare la pescheria, perché non circondare i visitatori con cotanta bellezza?

ristopescheria Michelino Fish Roma infernetto

I tavoli, qui, sono avvolti da ogni ben di Dio: gamberi rossi, spigole e gallinelle luccicanti accompagnano questa esperienza culinaria, offrendo ai clienti la possibilità di vedere con i propri occhi ciò che, dopo qualche decina di minuti, michelino fish recensione ristopescheria 2potranno assaporare.

Anche il menu è piuttosto variegato. Mentre alcune ristopescherie “nascenti” limitano la propria offerta a pochi piatti fissi, Michelino Fish propone un menu variabile in base al pescato del giorno, diversificando sempre le pietanze in modo da accontentare anche i più esigenti.

Ho apprezzato i primi: uno spaghetto vongole e bottarga e un pacchero alla pescatora, quest’ultimo un tantino troppo al dente per i miei gusti.

michelino fish recensione ristopescheria 7

michelino fish recensione ristopescheria 6Senza nulla togliere agli antipasti (se ci andate provate l’insalata di polpo, morbida e saporita), gli amanti del pesce crudo vanno da Michelino Fish per la crudité! Certo, una cena interamente a base di crudo farà storcere la bocca a molti di voi – esclusa la sottoscritta – ma vale davvero la pena provarla, sia per la qualità della materia prima sia per il prezzo che rientra nella norma rispetto ad altre ristopescherie. Qui un piatto di crudité di pesce con scampi, gamberi, mini tartare di spada e due carpacci di spigola e salmone costa circa 12-14 euro.

michelino fish recensione ristopescheria 5Ok, ma da Michelino Fish quanto si spende? Come sempre il prezzo è commisurato a quanto ordinato, tuttavia a mio parere i costi sono leggermente al di sopra rispetto ad altre ristopescherie. Certamente il pesce fresco si paga, ma i prezzi di alcuni piatti (ad esempio 14 euro per un primo), potrebbero ridursi quel tanto che basta per rendere l’esperienza più frequente e soddisfacente.

Michelino Fish ristopescheria – ostricheria – crostaceria

Viale di Castel Porziano, 420. Roma

Telefono: 0696042315

Cucina
Pesce crudo
Locale
Servizio
Rapporto qualità/prezzo
Media
Voto:
Ci sei stato? Votalo!
[Total: 5 Average: 4.2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *